Il bando

Premio letterario Filo della Fiducia
I^ edizione
Scadenza 30 ottobre 2012

Premessa

La casa editrice Progetto Cultura ha inaugurato nel 2003 la collana Il filo della Fiducia, libri senza un costo stabilito, il cui prezzo viene fissato dal lettore solo dopo aver letto l’opera e averla più o meno gradita.
Si viene a creare così un rapporto diretto e circolare che lega scrittori, editore e lettori; tale meccanismo intende promuovere l’emergere di talenti veri e rende la fruizione del libro più “popolare” e partecipata, non relegando il lettore a mero consumatore ma rendendolo parte attiva del processo di divulgazione.
Svincolato da tutte quelle politiche di marketing, di prezzo e di élite, il libro diventa un bene da condividere e apprezzare.

Il concorso

In quest’ottica Progetto Cultura promuove la prima edizione del Premio Filo della Fiducia (in appresso, per brevità, Premio) il cui fine è quello di dare vita a un’Antologia di minimo 20 racconti di scrittori emergenti di talento, selezionati con giudizio insindacabile, dalla redazione di Progetto Cultura, da pagare solamente in relazione alle emozioni che lo scritto ha suscitato.

Possono partecipare al Premio autori italiani e stranieri con un racconto a tema libero (in lingua italiana o in dialetto eventualmente comprensivo di traduzione) per una lunghezza massima di 4 pagine (carattere Times New Roman, corpo 10).
Il racconto deve essere inedito, anche se premiato in altri concorsi.
È ammesso un solo racconto per partecipante.

La giuria, composta dalla redazione di Progetto Cultura, selezionerà i migliori racconti che faranno parte dell’Antologia del Premio.

Gli autori dei racconti inclusi nell’Antologia avranno diritto a:
partecipare all’evento di presentazione dell’Antologia, che si terrà a Roma, presso la libreria-caffè letterario Mangiaparole (via Manlio Capitolino, 7/9);
a 10 copie omaggio dell’Antologia.

L’Antologia verrà diffusa a cura degli stessi autori, nei modi e nelle forme che ciascuno riterrà più opportuni.
Ai lettori verrà chiesto di scegliere, liberamente e secondo coscienza, il racconto o i racconti ritenuti più meritevoli, stabilirne un prezzo a piacimento (in base al livello di gradimento) e pagarlo secondo una scala di prezzo che parte da un minimo di 2 euro e arriva a un massimo di 50 euro, secondo le modalità indicate nelle ISTRUZIONI PER IL LETTORE presenti all’inizio dell’Antologia.

Gli autori avranno una panoramica costante del gradimento, anche economico, del proprio racconto grazie a una classifica resa disponibile a tutti sul sito filodellafiducia.it che verrà aggiornata settimanalmente.

I premi


Per gli autori

L’autore del racconto più pagato, perché apprezzato dai lettori, secondo la filosofia del Premio, incasserà l’intera somma accumulata dal suo racconto.
L’autore del secondo racconto classificato, sempre in termini di pagamenti effettuati dai lettori, incasserà la metà della somma accumulata dal suo racconto.
L’autore del terzo racconto classificato, avrà diritto, secondo la stessa logica, a un terzo della somma accumulata dal suo racconto.
Il Premio in denaro, che corrisponderà all’apprezzamento dato dal pubblico ai diversi racconti, verrà corrisposto ai primi tre autori classificati nel corso della cerimonia conclusiva del Premio che avrà luogo a Roma presso la libreria-caffé letterario Mangiaparole (via Manlio Capitolino, 7/9).

Ovviamente, più copie dell’Antologia saranno distribuite e diffuse a cura degli autori, maggiori saranno le possibilità di vincita.
Per questo, ogni autore potrà acquistare dei pacchetti di copie (es. 20 copie 80 euro, 50 copie 150 euro, 100 copie 250 euro).
Per acquistare è possibile scrivere a info@progettocultura.it .

Per il lettore

Ai lettori che corrisponderanno il prezzo più alto (sommando tutte le preferenze espresse) verrà regalato un buono pari al 50% dell’importo versato, da spendere in pubblicazioni della casa editrice Progetto Cultura.

Modalità di partecipazione

I racconti dovranno essere inviati – entro il 30 settembre 2012 – per posta, in triplice copia, all’indirizzo Edizioni Progetto Cultura-Casella Postale 746 – 00144 Roma.
Ciascuna delle tre copie dovrà indicare nel frontespizio il titolo del racconto, i dati dell’autore (nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo, telefono, e mail) e la seguente dichiarazione debitamente firmata: Io sottoscritto/a (nome e cognome) dichiaro che il racconto dal titolo……
è mia opera originale e inedita e acconsento alla sua pubblicazione e presentazione in pubblico e alla utilizzazione dei miei dati personali ai sensi del D. Lgs. n.196 del 30 giugno 2003.

Al fine della partecipazione, è richiesto il pagamento di una quota di iscrizione di 20 euro da versare (con la causale “Il Filo della Fiducia”):
sul c/corrente postale n°52028743 intestato a Edizioni Progetto Cultura – Roma
tramite bonifico bancario IBAN IT06I0558403252000000051351 (banca Popolare di Milano), con beneficiario Edizioni Progetto Cultura-Roma.
Paypal all’indirizzo email: info@progettocultura.it

Nel plico contenente le tre copie del racconto dovrà essere inserta anche copia della ricevuta di pagamento dei 20 euro per la partecipazione al Premio.

I dattiloscritti non saranno restituiti.

Gli autori selezionati saranno contattati direttamente dalla Casa editrice.
Il giudizio della giuria è insindacabile.

Per qualsiasi informazione scrivere all’indirizzo info@progettocultura.it

Trackbacks & Pings

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 − = uno

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>